L'indice di Tensione Relativa (RSI)
L'indice di tensione (o stress) relativa, in inglese "Relative Strain Index" (RSI) è un altro parametro che esprime in qualche modo delle condizioni di stress... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine GFS 850hPa Temp - Wind
GFS 850hPa Temp, Wind: temperatura e venti previsti dal modello americano in corrispondenza della... Leggi tutto...
Immagine WRF TT-SWEAT (centro-nord)
Mappa, Centro-Nord Italia, del modello WRF con altri due classici indici termodinamici: il Total... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo nazionali 24h - Tabelle riassuntive per le principali città it...
Previsioni meteo nazionali con il tempo atteso per le principali città italiane. In queste mappe... Leggi tutto...
Immagine Indici di instabilità
È grazie a questi ultimi (moti convettivi) che si sviluppano celle temporalesche e quindi le... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 7 - I MODELLI FISICO-MATEMATICI E LA PREVISIONE DEL TEMPO
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Tredici miliardi di anni. Il romanzo dell'universo e della vita - Piero Angela
Non che ci sia bisogno di evidenziarlo, ma ancora una volta Piero Angela conferma come sempre la... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza decade Dicembre 2015: nella morsa dell'Anticiclone fino a fine mese

Domenica 20 Dicembre 2015 00:00

Terza decade Dicembre 2015: nella morsa dell'Anticiclone fino a fine mese

E' questa la "sentenza" dei più accreditati modelli previsionali, l'europeo ECMWF e il suo collega-antagonista americano GFS al momento in cui scriviamo.In queste rileggendo le carte dei due modelli matematici l'unica speranza di un ritorno a condizioni meteo-invernali, preventivata dopo il 26 Dicembre, è stata rimossa integralmente.

L'inossidabile "cintura" anticiclonica ormai estesa per miglia di chilometri su buona parte del Continente europeo, sta provocando seri danni in vari settori, tra cui agricoltura, turismo e non per ultimo la salute.Da almeno un paio di mesi, l'aria delle grandi città è irrespirabile, con valori delle PM 10 oltre i limiti consentiti dalle norme vigenti.

L'unico passaggio perturbato che era atteso per le giornate del 27-28 Dicembre, con il ritorno della "salutare" pioggia e della neve sulle Alpi, non riuscirà a farsi largo tra le maglie dell'Alta europea.Il momentaneo rallentamento della corrente a getto non sarà in grado di portare le benefiche perturbazioni atlantiche nel Bacino del Mediterraneo.

Così avremo un nuovo rinforzo dell'Alta pressione nei prossimi giorni, con un po' di nuvolaglia che "girerà" per la nostra Penisola, ma nulla più.Temperature sempre elevate con valori superiori alle medie stagionali tra i 7-8°C (stima modello europeo ECMWF).Fase anticiclonica che si spingerà fino alla fine del 2015, con altre giornate miti e siccitose purtroppo.Tutto dunque rimandato al nuovo Anno, incrociando le dita!Buone Feste a tutti!

Intanto tenetevi informati anche con le nostre previsioni e le mappe in continuo aggiornamento!

 

Pressione attesa per il giorno 23 Dicembre 2015

Fabio Porro

Stampa