Immagine Webcam - Monte Montasio (Udine)
Webcam Jôf di Montasio, una montagna delle Alpi Giulie alta 2.754 m, situata in Friuli-Venezia Giulia, in provincia di Udine

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine La temperatura nella libera atmosfera
La temperatura nella libera atmosfera: parametro fondamentale per interpretare le principali masse... Leggi tutto...
Immagine Record: i 5 luoghi più freddi della Terra
Record: i 5 luoghi più freddi della Terra. Viaggio verso gli estremi climatici del nostro Pianeta
Immagine WRF MSLP 6hSnow (nord)
Mappa Nord Italia del modello WRF con l'altezza dello zero termico e l'accumulo di neve (in cm)... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 24hPrec (sard)
Mappa Sardegna del modello WRF NMM con la pressione al suolo (MSLP) e l'accumulo precipitativo... Leggi tutto...
Immagine Previsioni del Tempo orarie e su località: avvertenze e modalità d'uso
Previsioni del Tempo orarie e su località: avvertenze e modalità d'uso
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Piacenza
Meteo e Clima in Provincia di Piacenza, le previsioni del tempo per tutti i comuni

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza decade di Giugno più stabile con temperature in rialzo

Domenica 21 Giugno 2015 00:00

Terza decade di Giugno più stabile con temperature in rialzo


Solstizio del 21 Giugno: l'Estate quella secondo il calendario astronomico si è appena avviata nel suo percorso stagionale e a detta dei maggiori Centri di Calcolo non dovrebbe riservare "sorprese" almeno per l'ultima decade del mese.

L'instabilità dei prossimi giorni dovuta a correnti fresche che corrono sul bordo orientale dell'Alta pressione delle Azzorre, andrà via via allentando la presa sui settori italici.

Dopo il transito del nucleo instabile tra Martedì 23 e Mercoledì 24 Giugno, la pressione riprenderà a risalire grazie al rinforzo della cupola di Alta pressione.Verso il 27 Giugno la struttura anticiclonica riceverà un supporto dalla componente sub-tropicale dell'Alta pressione di matrice nord-africana.Le temperature inizieranno così a risalire con più decisione, specie tra la fine del mese e i primi di Luglio.

Le regioni del Nord dovrebbero essere le più interessate a questa seconda ondata di caldo. Stimati valori in Valpadana attorno ai 32-33°C, localmente oltre.Fase calda che potrebbe dilungarsi almeno fino al 5 Luglio, in attesa di un break temporalesco.

A presto per nuovi aggiornamenti!

 

Pressione e geopotenziali attesi per il 28 Giugno 2015

Fabio Porro

Stampa