Immagine Meteorologia, Volume 2 - Gli elementi meteorologici principali
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera e un lavoro che mi ha fatto vestire i panni di docente e di... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Misurare il tempo meteorologico: il problema dell'uniformità dei dati
Una branca della meteorologia poco nota alla gente comune è l’omogeneizzazione dei dati, un... Leggi tutto...
Immagine Bellissima SQUALL LINE in LOMBARDIA la sera del 2 Maggio 2013
Nella mia lunghissima collezione di foto e video riguardanti i temporali ora c’è un altro... Leggi tutto...
Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
è una realtà ormai consolidata nel panorama meteorologico nazionale. Si tratta infatti di uno dei... Leggi tutto...
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
: cosa si nasconde dietro al mito del Diluvio Universale? Quanto incisero le condizioni... Leggi tutto...
Immagine WRF Li-K (centro-nord)
Modello WRF-NMM con la mappa per il Centro-Nord del Lifted Index e del K index, entrambi indici... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 24hPrec (centro-nord) - ARW
Mappa Centro-Nord Italia del modello WRF-ARW con la pressione al suolo (MSLP) e l'accumulo... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza decade di Giugno più stabile con temperature in rialzo

Domenica 21 Giugno 2015 00:00

Terza decade di Giugno più stabile con temperature in rialzo


Solstizio del 21 Giugno: l'Estate quella secondo il calendario astronomico si è appena avviata nel suo percorso stagionale e a detta dei maggiori Centri di Calcolo non dovrebbe riservare "sorprese" almeno per l'ultima decade del mese.

L'instabilità dei prossimi giorni dovuta a correnti fresche che corrono sul bordo orientale dell'Alta pressione delle Azzorre, andrà via via allentando la presa sui settori italici.

Dopo il transito del nucleo instabile tra Martedì 23 e Mercoledì 24 Giugno, la pressione riprenderà a risalire grazie al rinforzo della cupola di Alta pressione.Verso il 27 Giugno la struttura anticiclonica riceverà un supporto dalla componente sub-tropicale dell'Alta pressione di matrice nord-africana.Le temperature inizieranno così a risalire con più decisione, specie tra la fine del mese e i primi di Luglio.

Le regioni del Nord dovrebbero essere le più interessate a questa seconda ondata di caldo. Stimati valori in Valpadana attorno ai 32-33°C, localmente oltre.Fase calda che potrebbe dilungarsi almeno fino al 5 Luglio, in attesa di un break temporalesco.

A presto per nuovi aggiornamenti!

 

Pressione e geopotenziali attesi per il 28 Giugno 2015

Fabio Porro

Stampa