Immagine La neve. Cos'è e come si prevede - Bertoni, Galbiati, Giuliacci
Nevicherà? Questa è la trepidante domanda che ogni inverno ci poniamo, fin dalla più tenera infanzia.Questo agile volume, , è dedicato a tutti i... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Andrea Baroni: Signore del Meteo e nella Vita
Il Generale Andrea Baroni ci ha lasciato a 97 anni. Il 13 Novembre 2014 se ne è andato un amico,... Leggi tutto...
Immagine Eventi meteo estremi: aumentano o no?
Da più parti arriva il solito mantra sul riscaldamento globale (che noi complessivamente non... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 6hSnow (centro-nord) - ARW by ICON
Mappa Centro-Nord Italia del modello WRF ARW con l'altezza dello zero termico e l'accumulo di neve... Leggi tutto...
Immagine GENS PREC PROB 5mm ITALIA
Probabilità precipitazioni maggiori di 5mm intesa come numero di occorrenze in rapporto alle corse... Leggi tutto...
Immagine Il Cavaliere delle rose e delle nuvole - A. Venditti
C'era molta attesa riguardo all'uscita del libro di Annalisa Venditti su . Centrometeo ha... Leggi tutto...
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
: cosa si nasconde dietro al mito del Diluvio Universale? Quanto incisero le condizioni... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza decade di Giugno più stabile con temperature in rialzo

Domenica 21 Giugno 2015 00:00

Terza decade di Giugno più stabile con temperature in rialzo


Solstizio del 21 Giugno: l'Estate quella secondo il calendario astronomico si è appena avviata nel suo percorso stagionale e a detta dei maggiori Centri di Calcolo non dovrebbe riservare "sorprese" almeno per l'ultima decade del mese.

L'instabilità dei prossimi giorni dovuta a correnti fresche che corrono sul bordo orientale dell'Alta pressione delle Azzorre, andrà via via allentando la presa sui settori italici.

Dopo il transito del nucleo instabile tra Martedì 23 e Mercoledì 24 Giugno, la pressione riprenderà a risalire grazie al rinforzo della cupola di Alta pressione.Verso il 27 Giugno la struttura anticiclonica riceverà un supporto dalla componente sub-tropicale dell'Alta pressione di matrice nord-africana.Le temperature inizieranno così a risalire con più decisione, specie tra la fine del mese e i primi di Luglio.

Le regioni del Nord dovrebbero essere le più interessate a questa seconda ondata di caldo. Stimati valori in Valpadana attorno ai 32-33°C, localmente oltre.Fase calda che potrebbe dilungarsi almeno fino al 5 Luglio, in attesa di un break temporalesco.

A presto per nuovi aggiornamenti!

 

Pressione e geopotenziali attesi per il 28 Giugno 2015

Fabio Porro

Stampa