Immagine Il Vesuvio: fra i vulcani più rischiosi e studiati al mondo
Il Vesuvio: uno dei vulcani per eccellenza, tra più rischiosi e studiati al mondo...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Meteogramma di Roma (GFS)
Tipico Meteogramma. Qui sono rappresentati i dati previsti dal modello americano globale GFS per la... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Pescara (WRF)
Radiosondaggi per la città di Pescara così come attesi dalle previsioni del modello WRF-NMM
Immagine Circolazione atmosferica alle medie latitudini: la NAO
Un ciclo che può essere paragonato ad El Niño si manifesta tra il Nord America e l’Europa ed è... Leggi tutto...
Immagine L’Appennino divide in due la Pianura Padana
Settembre 1993: l’Appennino divide in 2 la Pianura Padana: regioni occidentali sotto nubifragi e... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Barcis (Pordenone)
Webcam Barcis, provincia di Pordenone, Friuli Venezia Giulia. Le migliori immagini selezionate per... Leggi tutto...
Immagine Webcam - L'Aquila (L'Aquila)
Webcam L'Aquila, panoramica che punta verso la città, in Abruzzo. Solo le migliori immagini,... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Prosieguo estivo secondo i "canoni" stagionali, più instabile a fine mese?

Mercoledì 17 Luglio 2013 00:00

Proseguo estivo secondo i "canoni" stagionali, più instabile a fine mese?


"Quando luglio è ardente, miete lesto", "Quando luglio è molto caldo, bevi molto e tienti saldo.

I Proverbi, specie nel passato, hanno "accompagnato" la vita dei nostri nonni e anche dei nostri genitori, durante le stagioni.Il lavoro contadino veniva "scandito" da proverbi, nella maggior parte brevi, a cui i nostri cari favevano molta attenzione, mese per mese, ma anche alcuni a scadenza settimanale. Più o meno erano delle previsioni "valide" sempre, oggi diremmo da un "punto di vista statistico".

Luglio a parte qualche "break" temporalesco ha seguito il trend stagionale, senza eccessi termici.Il promontorio di matrice nord-africano si mantiene a debita distanza dalla nostra Penisola, isolandosi nell'entroterra del deserto algerino con termiche notevoli.L'Alta pressione delle Azzorre presente sul comparto europeo nei prossimi giorni sposterà il suo "fulcro" più attivo a ridosso del Regno Unito, favorendo l'ingresso di un nucleo di aria fresca verso i settori più settentrionali della nostra Penisola.

Tra il 17 e il 24 Luglio questi "refoli" freschi continueranno ad "incentivare" instabilità diffusa al centro-nord, specie tra pomeriggio e sera, mentre il resto del Paese avrà un tempo discreto, ma nel complesso buono.Sotto il profilo termico non avremo nessun "eccesso", e le temperature saranno in linea con le medie stagionali.


Dal 25 Luglio un nuovo nucleo fresco potrebbe nuovamente interessare il centro-nord, mentre il resto della Penisola proseguirà con clima estivo.Le temperature subiranno un decremento al nord, mentre le regioni Isole Maggiori ed il sud a causa dell'affondo di una ansa depressionaria sulla regione iberica, vedranno un incremento termico incisivo.

Verso la fine del mese potrebbe "profilarsi" un guasto del tempo, a causa del vortice depressionario attualmente "posizionato" sull'Europa del est.

Tuttavia, l'aggiornamento odierno del modello europeo di Reading (ECMWF), pone una rimonta "africana" dal 23/24 Luglio, con impennata delle temperature. Chi la spunterà?

Intanto i più "smaliziati" con i modelli possono seguire le varie evoluzioni di GFS, ECMWF e NAVGEM qui.


Fabio Porro


Stampa