*** TWEET da CENTROMETEO ***

La nostra Newsletter!

Resta aggiornato sulle nostre meteo-novità!

Get our toolbar!

Proverbi e detti popolari del mese di Febbraio

Proverbi e detti popolari del mese di Febbraio

La neve di FebbraioWikipedia docet: << Febbraio è il secondo mese dell'anno secondo il calendario gregoriano ed è l'unico che conta di 28 giorni (29 negli anni bisestili). Viene dopo Gennaio e prima di Marzo ed è il terzo ed ultimo mese dell'inverno nell'emisfero boreale, dell'estate nell'emisfero australe. Astrologicamente Febbraio comincia con il sole nell'Acquario e termina con i Pesci, mentre astronomicamente comincia con il Capricorno e termina con l'Acquario. >>

I Romani, che in origine consideravano l’inverno un periodo senza mesi, lo conobbero a partire da Numa Pompilio che lo aggiunse insieme a Gennaio, come ultimo mese dell’anno. Era dedicato alla dea Febris, dea della febbre e della guarigione dalla malaria, celebrata il giorno 14. A questa tradizione si richiamò la Chiesa Cattolica consacrando il giorno inizialmente a Santa Febronia e più tardi a San Valentino, protettore degli innamorati.

Per i romani era un mese dedicato a riti di purificazione, simboleggiando la condizione della natura in atto di ridestarsi dal torpore invernale. Iniziano, infatti, a sbocciare in questo mese le prime viole del pensiero, le margherite e le mimose. Per i cristiani, oltre alla nota festa di San Valentino, c’è la popolare festa della Candelora (2 febbraio) con cui si ricorda la presentazione al Tempio di Gesù e alla quale la tradizione contadina attribuiva un significato dal punto di vista meteorologico, nel passaggio dal clima invernale a quello primaverile.

Il cielo di Febbraio vede mostrarsi alto sull’orizzonte, in direzione nord, il Grande Carro dell’Orsa Maggiore, che dalla prospettiva italiana appare capovolto.

Curiosità

  • Febbraio inizia lo stesso giorno di marzo e novembre nell'anno normale, e di agosto nell'anno bisestile.
  • Febbraio nell'emisfero boreale è l'equivalente stagionale di agosto in quello australe e viceversa.
  • La pietra del mese è l'ametista.
  • Il fiore del mese è la violetta o la primula.
  • In alcuni casi è esistito anche un 30 febbraio: è stato introdotto in Svezia nel 1712 e in Unione Sovietica nel 1930 e 1931. Secondo il De Anni Ratione di Giovanni Sacrobosco (1235) esso è stato in uso anche a Roma per alcuni anni a cavallo tra il I secolo a.C. e il I secolo d.C.
  • Il giorno della settimana che di anno in anno corrisponde al 28 febbraio, o al 29 se l'anno è bisestile, è lo stesso che corrisponde al 4/4, 6/6, 8/8, 10/10 e 12/12 e per i mesi dispari al 9/5, 5/9, 11/7 e 7/11. Per esempio, visto che il 28 febbraio 2010 era una domenica, sono stati delle domeniche anche il 4 aprile, il 9 maggio, il 6 giugno, l'11 luglio, l'8 agosto, il 5 settembre, il 10 ottobre, il 7 novembre e il 12 dicembre di quello stesso anno.

Proverbi

Il gran freddo di Gennaio, il maltempo di Febbraio.
Febbraio umido, buona annata.
Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello.
Febbraio febbraietto, corto e maledetto.
Chi vuole un buon erbaio semini in Febbraio.
Febbraio nevoso, estate gioioso.
Febbraio, il sole in ogni ombraio.
La neve di febbraio è come lo strutto di Carnevale.
Chi vuol di vena un granajo lo semini di febbraio.
Se di febbraio corrono i viottoli, empie di vino e olio tutti i ciottoli.
Se febbraio avesse tutti i giorni di gennaio, farebbe gelare il vino nelle botti.
Curte e male cavate, febbrare curte peggiore de tutte.
Gennaio e febbraio mettiti il tabarro.
Se febbraio non febbreggia, marzo campeggia.
Se febbraio non isferra, marzo mal pensa.
Gennaio e febbraio, empie o vuota il granaio.
Febbraio asciutto erba per tutto.
L'acqua di febbraio riempie il granaio.
Se vuoi restare senza moglie, mettila al sole di febbraio.
Onda di mare, sole di febbraio, pianto di donna non ti fidare.
Se di febbraio tuona, l'annata sarà buona.
La neve di febbraio ingrassa il granaio.
Febbraio è il mese in cui le donne parlano poco.
Febbraio ferra l'acquaio.
Febbraietto, scortica l'aglio e il capretto.
Di febbraio la neve è migliore del fango.
Febbraio febbraiolo, ogni uccello poso l'ovo.
Primavera di febbraio reca sempre qualche guaio.
L'acqua di febbraio è promessa per il granaio.
Febbraio viene colle tempeste e se ne va con il sole.
Chi vuol un bel pagliaio lo pianti di febbraio.
Febbraio corto, peggio d'un turco.
Febbraio nevoso, estate gioiosa.
In febbraio la terra è in calore.
Per la festa di S. Biagio (3 febbraio) il gran freddo ormai è passato.
Sant'Agata (5 febbraio), conduce la festa a casa.
Sant'Agata (5 febbraio), la merenda ritornata: si trovano di nuovo i funghi.
Per San Valentino (14 febbraio), primavera sta vicino.
Neve di febbraio, mezzo letamaio.
Non si fa un buon carnevale, se non c'è la luna di febbraio.
Se ci sono le mosche in febbraio, bisogna scaldarsi le orecchie a marzo.
Se febbraio non isferra, marzo mal pensa.
Per San Valentino (14 febbraio), l'allodola fa il nidino.
A San Mattia (24 febbraio) la neve per la via.
Se nevica il dieci di febbraio, l'inverno si accorcia di quaranta giorni.
Febbraio, la notte ed il giorno sono di uguale durata.
Se piove n’Cannelore (2 Febbraio) da lu vierne semme fôre; se piove e ‘nsieme nengue da lu vierne semme dentre; ma s’è u bielle soletieje è mezza state e miezze vierne.
Frivalora, Cannilora, Brasilora, si nun cci nivica e nun cci chiovi la ‘nvinrnata e sciuta fora.
A Madonna candelora dall'inverno siamo fora.
Candelora, dall’inverno siamo fuori; ma se nevica o se piove ce ne abbiamo ancora 49 di giorni brutti; se c’è sole o mezzo sole ci sono ancora 40 giorni di inverno.