Immagine Meteorologia, Volume 2 - Gli elementi meteorologici principali
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera e un lavoro che mi ha fatto vestire i panni di docente e di... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteosat. Italia e parte dell'Europa. Canale: IR (infrarosso)
Europa, vicino atlantico e naturalmente l'Italia in questa immagine all'infrarosso (canale IR) del... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Cagliari (Cagliari)
Webcam con vista sud e nord a Cagliari (CA), capoluogo della regione Sardegna.Webcam con vista sud... Leggi tutto...
Immagine Tredici miliardi di anni. Il romanzo dell'universo e della vita - Piero Angela
Non che ci sia bisogno di evidenziarlo, ma ancora una volta Piero Angela conferma come sempre la... Leggi tutto...
Immagine Cosa sanno le nuvole? - Paolo Sottocorona
E' con il commento di Debora, una cara lettrice del nuovo libro del Capitàno Paolo... Leggi tutto...
Immagine Glossario Meteo. Lettera U - Da Umidità a UTC
Umidità atmosferica Contenuto di vapor acqueo nell’atmosfera, indicato in termini di umidità... Leggi tutto...
Immagine Giappone: la nevicata più abbondante su Tokyo degli ultimi quattro anni
Lunedì 22 Gennaio 2017, Tokyo ha sperimentato la sua nevicata più abbondante in quattro anni, ed... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

A METÀ NOVEMBRE IL CAMBIO DI STAGIONE: ARRIVA FINALMENTE L’AUTUNNO

Scritto da Andrea Corigliano Lunedì 14 Novembre 2022 17:00

A METÀ NOVEMBRE IL CAMBIO DI STAGIONE: ARRIVA FINALMENTE L’AUTUNNO

Correnti atlantiche in arrivo a metà novembre 2022Tutto merito di una goccia fredda. Tutto merito di quella ristretta circolazione di bassa pressione che negli ultimi giorni è riuscita a recidere la radice subtropicale del campo anticiclonico passante per le latitudini mediterranee e a spianare così la strada alle correnti perturbate atlantiche che da domani inizieranno a estendere la loro influenza alla maggior parte delle nostre regioni.

Si cambierà quindi registro e si passerà da uno stato del tempo che è stato a lungo condizionato dalla stabilità a uno certamente più dinamico che sarà più fedele alle caratteristiche che l’evoluzione atmosferica dovrebbe avere in questo periodo dell’anno. Non sappiamo ancora se andremo incontro a una vera e propria svolta; quel che è certo è che almeno in questa settimana il segnale atlantico si farà apprezzare senza tentennamenti con il passaggio di due sistemi nuvolosi: una condizione meteorologica che rappresenterà quindi una novità rispetto a quanto le vicissitudini del tempo ci hanno riservato dall’inizio di questa stagione, finora non pervenuta.

Le perturbazioni saranno pilotate da una circolazione ad ampio raggio che indirizzerà mediamente il flusso dai quadranti sud-occidentali e che in tal modo esporrà alle precipitazioni più consistenti soprattutto il settore alpino centro-occidentale di confine, i versanti di ponente dal Levante Ligure alla Calabria e la costa occidentale della Sardegna.

La direzione di provenienza della massa d’aria comporterà, oltre all’arrivo delle precipitazioni, anche il mantenimento di un quadro termico nel complesso mite e caratterizzato da temperature di 2-4 °C superiori alle medie climatologiche del periodo almeno fino a venerdì, quando si profilerebbe un calo per l’ingresso di aria più fredda di origine polare marittima.



L’autunno quest'anno si farà strada così, quasi allo scadere del tempo che avrebbe a disposizione visto che il 1° dicembre inizierà l’inverno meteorologico. Vedremo per la prima volta, in questa stagione, un flusso più deciso, convinto e capace di imporsi su un campo anticiclonico che lascerà per più giorni un varco aperto da ovest-nordovest. Volendo cercare l’ago nel pagliaio, la configurazione non sarà al momento pienamente favorevole alla costruzione di piogge importanti sulle aree pianeggianti del Nord-Ovest, venendo a mancare l’affondo di saccature verso l’entroterra nord africano. Ma vista la fatica fatta per arrivare a conquistare questa importante fase piovosa, per il momento diciamo che va bene così. Aperto il varco, magari la volta buona potrebbe arrivare in un secondo momento.

Ricordo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla
pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!

Per le classiche previsioni del tempo, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Andrea Corigliano, fisico dell'atmosfera

Stampa