Immagine Meteo e Clima in Provincia di Rovigo
La provincia di Rovigo confina a nord con quelle di Verona, Padova e Venezia, a sud-ovest con la provincia di Mantova (in Lombardia), e a sud con la... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Crotone
Il territorio della provincia di Crotone si estende fra il Mar Ionio e i monti della Sila. Da... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo Valle d'Aosta - Mappe grafiche dettagliate esaorarie
Le previsioni meteo per la regione Valle d'Aosta. Il tempo atteso di notte, mattina, pomeriggio,... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Jelsi (Campobasso)
Webcam a Jelsi, in provincia di Campobasso (CB), regione Molise.
Immagine Webcam - Colfiorito (Perugia)
Webcam a Colfiorito, frazione di Foligno in provincia di Perugia (PG), Umbria.
Immagine Belgio: il fossile di "Wonderchicken" rivela l'inizio degli uccelli moderni
Un fossile rinvenuto in Belgio soprannominato "Wonderchicken" ci sta facendo dare uno sguardo raro... Leggi tutto...
Immagine E ORA SPAZIO ALL’ESTATE SETTEMBRINA
Temperature minime spesso inferiori ai 15 °C hanno accompagnato il risveglio di questo 1°... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

A PROPOSITO DI FREQUENZA DELLE FIGURE BARICHE...

Scritto da Andrea Corigliano Venerdì 11 Marzo 2022 00:00

A PROPOSITO DI FREQUENZA DELLE FIGURE BARICHE...

Mappa media geopotenziali Dicembre-GennaioDal 1° dicembre ad oggi sono trascorsi 100 giorni.

Mi sono domandato quale è stata in questi cento giorni la frequenza delle figure bloccanti legate ad aree anticicloniche che, interessando il nostro continente, hanno penalizzato in modo particolare il Nord Italia ponendolo sottovento al flusso portante, cioè nelle condizioni riconducibili a un tipo di tempo stabile e sostanzialmente secco.

Tenendo conto che una configurazione di blocco deve essere riconoscibile per almeno 5-7 giorni, il calcolo su medie settimanali dei disegni barici dominanti può fornire un’indicazione di massima su quanto sia stato insistente il segnale anticiclonico. Nelle immagini allegate c’è la risposta.

In cento giorni, le configurazioni bloccanti riconducibili ad una posizione dell’alta pressione sfavorevole per il Nord Italia e in particolare per il Nord-Ovest sono state ben otto, per un totale di quasi sessanta giorni.

In pratica, vuol dire che il 60% dello stato del tempo è stato deciso da un disegno che su molte aree dell’Italia ha portato la stessa conseguenza: assenza di precipitazioni.



Quando si parla di “aumento della frequenza” di certi scenari… in questi esempi ne abbiamo una dimostrazione.

Mappe media geopotenziali Gennaio-Marzo


Ricordo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!

Andrea Corigliano, fisico dell'atmosfera

Stampa