Immagine La nuova navetta Dream Chaser volerà nel 2016
La nuova navetta Dream Chaser volerà nel 2016. I dettagli nell'articolo a cura di Fabio Porro...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine In arrivo i primi tepori primaverili per buona parte dell'Europa
In arrivo i primi tepori primaverili per buona parte dell'Europa
Immagine IN LIGURIA CADUTI FINO A 500 MILLIMETRI IN 2 GIORNI E 700 MILLIMETRI IN UNA SETT...
IN LIGURIA CADUTI FINO A 500 MILLIMETRI IN DUE GIORNI E 700 MILLIMETRI IN UNA SETTIMANA. Il meteo... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 6 - Peculiarità atmosferiche nel Mediterraneo e in Italia
Meteorologia, la collana di Andrea Corigliano, il Volume 6 dedicato alle peculiarità atmosferiche... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 1 - L’atmosfera: costituzione, struttura e proprietà
Meteorologia, la collana di Andrea Corigliano, Volume 1 - L’atmosfera: costituzione, struttura e... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Ferrara (Ferrara)
Webcam Ferrara, precisamente a Corso Martiri, nella regione Emilia Romagna. Le immagini più belle... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Orosei (Nuoro)
Webcam Orosei, in provincia di Nuoro, regione Sardegna. Panoramica. Su Centrometeo solo webcam... Leggi tutto...

Dicembre 2013: inverno assente e temperature miti

Dicembre 2013: inverno assente e temperature miti

Dicembre dal "volto" autunnale, più che invernale, è la sintesi del rapporto stilato in questi giorni dal ISAC-CNR.Sulla nostra Penisola nel mese di Dicembre si sono contraddistinte due fasi meteo ben diverse fra loro: la prima con la presenza di un potente campo di Alta pressione, con temperature elevate in quota, specie sul settentrione.

La seconda molto dinamica, con il transito di diversi fronti atlantici, di cui quello più "incisivo" nelle Festività natalizie, con accumuli precipitativi ingenti.Difatti nell'ultima decade di Dicembre la piovosità è risultata oltre la norma del 14%, specie al Nord-ovest ed al Sud.

Il mese di Dicembre secondo i dati ISAC-CNR, si è distinto per le termiche oltre la media stagionale, specie nell'ultima decade.Nessun record, poiché si tratterebbe del 22-esimo Dicembre più caldo dal 1800, con uno scarto positivo di +0,82°C, ma meno caldo del Dicembre 2004, 2006, 2011.

La mappa elaborata dal centro di ricerca del ISAC-CNR, evidenzia le anomalie termiche sulla nostra Penisola, più "concentrate" al Nord, specie nel Triveneto...

Deviazione in percentuale per le precipitazioni


Deviazione in percentuale per le temperature


A cura di Fabio Porro

Stampa