Immagine
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera e un lavoro che mi ha fatto vestire i panni di docente e di... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Tropicalizzazione dei climi nelle regioni mediterranee: quello che si diceva nel...
Con riferimento al quinquennio 1991-1995 si considerano le variazioni climatiche in atto nel... Leggi tutto...
Immagine Marte: scoperta una roccia misteriosa sul Pianeta Rosso
Su Marte continua l'esplorazione costruttiva grazie ad Opportunity, il "rover" gemello Curiosity,... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Pesche (Isernia)
Webcam a Pesche con panorama su Isernia, in provincia di Isernia (IS), regione Molise.
Immagine Webcam - Monte Montasio (Udine)
Il Jôf di Montasio è una montagna delle Alpi Giulie alta 2.754 m, situata in Friuli-Venezia... Leggi tutto...
Immagine WRF RH 2m - Wind 10m (centro-sud)
Modello WRF-NMM con la tipica carta, qui per il Centro-Sud, dei venti previsti a 10 metri e... Leggi tutto...
Immagine WRF Temp 2m (ita)
Modello WRF-NMM con la tipica carta, in questo caso riferita all'Italia, della temperatura a 2m... Leggi tutto...

Dicembre 2013: inverno assente e temperature miti

Dicembre 2013: inverno assente e temperature miti

Dicembre dal "volto" autunnale, più che invernale, è la sintesi del rapporto stilato in questi giorni dal ISAC-CNR.Sulla nostra Penisola nel mese di Dicembre si sono contraddistinte due fasi meteo ben diverse fra loro: la prima con la presenza di un potente campo di Alta pressione, con temperature elevate in quota, specie sul settentrione.

La seconda molto dinamica, con il transito di diversi fronti atlantici, di cui quello più "incisivo" nelle Festività natalizie, con accumuli precipitativi ingenti.Difatti nell'ultima decade di Dicembre la piovosità è risultata oltre la norma del 14%, specie al Nord-ovest ed al Sud.

Il mese di Dicembre secondo i dati ISAC-CNR, si è distinto per le termiche oltre la media stagionale, specie nell'ultima decade.Nessun record, poiché si tratterebbe del 22-esimo Dicembre più caldo dal 1800, con uno scarto positivo di +0,82°C, ma meno caldo del Dicembre 2004, 2006, 2011.

La mappa elaborata dal centro di ricerca del ISAC-CNR, evidenzia le anomalie termiche sulla nostra Penisola, più "concentrate" al Nord, specie nel Triveneto...

Deviazione in percentuale per le precipitazioni


Deviazione in percentuale per le temperature


A cura di Fabio Porro

Stampa