Immagine Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli
Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli. Un saggio dedicato a tutti coloro che desiderano informazione senza esagerazioni e superficialità.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Meteorologia, Volume 3 - Le masse d'aria e le loro caratteristiche fisiche
Meteorologia, la collana di Andrea Corigliano, Volume 3 - Le masse d'aria e le loro caratteristiche... Leggi tutto...
Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni tra Centrometeo e Lineameteo!
Immagine Meteogramma di Sassari (GFS)
Meteogramma di Sassari. Forecast del modello globale GFS con parametri quali umidità e venti alle... Leggi tutto...
Immagine WRF Wind 10m (ita)
Modello WRF-NMM con la tipica carta, qui per l'Italia, dei venti previsti a 10 metri. Sono... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Branzi (Bergamo)
Webcam Branzi, provincia di Bergamo, panorama della regione Lombardia. Una selezione delle migliori... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Ancona (Ancona)
Webcam ad Ancona (AN) con vista verso il Monte Conero, regione Marche. E se il monte cia' il... Leggi tutto...

Il clima di Milano e Bologna: l'analisi del 2012

Milano vs. Bologna: analizziamo il clima dell'intero anno 2012, un anno contrassegnato da numerose anomalie sia termiche sia pluviometriche per entrambe le città.
 

Milano e Bologna: due splendide città italianeINVERNO

L’inverno 2012 è iniziato nel peggiore dei modi, con l’ingombrante presenza dell’anticiclone africano che ha portato un mese di dicembre mite ed estremamente secco. I numerosi ingressi con venti da nord -protratti anche nel mese di gennaio- hanno condotto a una siccità davvero grave, poiché l’autunno 2011 era stato straordinariamente secco e soleggiato.

Tutt’a un tratto l’inverno si è svegliato e dal 30 gennaio al 15 febbraio abbiamo avuto due decadi d’altri tempi: una struttura anticiclonica imponente e di matrice polare s’è spinta a latitudini molto basse (ponte di Wejkoff) e ha portato gelo davvero intenso (localmente storico, se pensiamo alle minime del 6 febbraio nelle zone che hanno subito l’effetto albedo della neve). Sul finire del mese autentica impennata termica, ma febbraio ha chiuso comunque ben sotto media e ha portato l’intero inverno circa 1°C più freddo del normale: ciò sa tanto di beffa, poiché un intero inverno non si fa in 20 giorni di supergelo, ma statisticamente è così.Dal punto di vista precipitativo trimestre secchissimo per Milano, un po’ sotto media per Bologna, salvata dal febbraio nevosissimo (storico per tutta la Romagna e le Marche, mai visti accumuli così in oltre un secolo).

PRIMAVERA

Dopo il gelido febbraio, marzo s’è aperto con tutt’altro registro: alta pressione a go-go e nuovo mese fuori scala, caldissimo e straordinariamente secco, davvero un quadro desolante.Aprile, per fortuna, è stato decisamente più piovoso e leggermente fresco: il mese ha chiuso con accumuli importanti per ambo le città e numerosissimi episodi di variabilità. Posso dire che il mese centrale della primavera sia stato uno dei più belli degli ultimi anni, ricchissimo di temporali anche maestosi e cieli variopinti. Maggio ha seguito questa linea, portando così la primavera in media pluviometrica, ma non termica (pesa tantissimo il caldo fuori stagione di marzo, addirittura 27°C a Bologna in terza decade, valori mai visti negli archivi meteorologici).

ESTATE

Ci sarebbe moltissimo da dire sulla seconda estate più calda di sempre dopo la famigerata 2003, ma qui mi limito a dare una velocissima analisi.Giugno è stato il mese in assoluto più discorde tra Milano e Bologna: piovosissimo e poco sopra media per il capoluogo lombardo, caldissimo e secchissimo per quello emiliano. Il motivo sta tutto nella prima decade, la più piovosa dell’anno per Milano! La città è stata interessata da numerosi episodi piovosi e in generale la situazione sinottica da Minimo sul Ligure ha portato notevoli temporali sul Nord Ovest, lasciando all’asciutto gran parte del Nord Est e della Romagna.Luglio è stato secchissimo per entrambe le città, con temperature straordinarie a Bologna e calde a Milano.Agosto, infine, il mese più anomalo: caldissimo a Milano, fuori scala a Bologna (davvero qui ha sfiorato il terrificante 2003), tanto che era quasi impossibile stare all’aria aperta nelle ore centrali delle giornate; non solo, l’isola di calore emiliana ha portato minime a dir poco incredibili (fino a 27°C!). Inutile dire che, con piogge quasi nulle, la siccità stava diventando un qualcosa di difficilmente spiegabile: l’ArpaEmr l’ha definita “storica-fuori scala”, poiché neanche nel 2003 si arrivò a tanto. 16 mm (-90% rispetto alla media 61-90) e oltre 3°C di anomalia positiva, con soleggiamento praticamente totale: non c’è altro da aggiungere...

AUTUNNO

Dopo la disastrosa estate l’autunno è iniziato nel migliore dei modi: deciso ridimensionamento termico e tanti temporali che hanno interessato tutto il Nord. L’instabilità si è protratta per tutto il mese, portando così un settembre decisamente piovoso.Ottobre ha proseguito su questa riga: instabilità a oltranza e un susseguirsi di fronti sono stati una manna dal cielo per le pianure assetate. Inoltre la notevole copertura nuvolosa ha limitato notevolmente l’evapotraspirazione .Novembre, infine, è stato un altro mese notevolmente piovoso sul N-O, ma comunque in norma anche al N-E, sebbene sia stato molto mite.Personalmente ero sempre stato fiducioso, ma molte persone era scettiche circa un trimestre piovoso: devo dire che la meteorologia mi ha dato ragione!Insomma, grazie a un autunno vero (lasciatemelo dire, molti sono davvero incontentabili, ma l’autunno del 2012 al Nord è stato finalmente la stagione delle piogge che dovrebbe essere!) la siccità storica del 2012 è stata scongiurata, in particolare in data 23 novembre l’ArpaEmr ha decretato la fine della penuria d’acqua nel suolo anche in profondità: pensate, ci sono voluti tre mesi e un autunno molto piovoso per riportare la stabilità nell’umidità dei terreni.

Nonostante ciò, l’intero 2012 ha chiuso leggermente sotto media precipitativa a Bologna (-10%), in perfetta media a Milano, ma ricordo che il 31 agosto mancavano all’appello nel capoluogo emiliano oltre 200 mm...Dal punto di vista termico, invece, anno piuttosto disastroso: la maggior complice è stata l’estate, però anche i mesi di marzo e novembre sono stati assai miti e di certo il supergelo di febbraio da solo non ha potuto fare granché. L’unico mese davvero sottomedia è stata quest’ultimo, aprile in media, maggio di poco sopra e tutti gli altri caldi o molto più caldi della norma.

È doveroso notare che a Milano ho raccolto i dati in una stazione meteo ubicata in un campo, all’estrema periferia, mentre a Bologna ho preso i dati Arpa di Porta San Felice, dove c’è solo cemento: ciò ha risentito un po’ dal punto di vista termico nei valori minimi estivi e invernali, mentre non ha avuto problemi per quanto riguarda le precipitazioni.Sono sicuro che se avessi avuto dati di una stazione fuori città avrei avuto minime più basse e un valore medio termico annuo leggermente inferiore.

Anno soleggiato, complice l’estate, Bologna ha chiuso con +10% di soleggiamento (media giornaliera 6 ore e 7 minuti), Milano in media (5 ore e 27 minuti): anche qui, spesso in inverno a casa mia a Milano c’è stata nebbia e in centro città sole deciso, se avessi preso dati meteo di Bologna periferia o fuori città avrei avuto sicuramente meno sole... 

Infine, come già descritto nella gara di temporali tra Milano e Bologna, la sfida dei temporali la vince Milano: ivi, infatti, ho potuto ammirare molti spettacoli suggestivi, concentrati in maggio, giugno e agosto, mentre a Bologna è mancata totalmente la parte estiva dei temporali. A ogni modo, nel capoluogo lombardo ce ne sono stati 44, in quello emiliano 33, mentre personalmente ne ho visti 61.

Estremi annuali

MILANO -15.0°C (6-feb), +36.0°C (21-ago)
BOLOGNA -11.0°C (6-feb), +39,2 (28-lug).

Di seguito i dati annuali di entrambe le città


MILANO







Mese

Pioggia totale

Max pioggia 1 giorno

Giorno

Max rain/rate

Giorno

> 0mm

Giorni di pioggia

dicembre

6,7 mm

4,8 mm

14

5,8 mm/h

16

4

2

gennaio

24,4 mm

17,8 mm

2

14,0 mm/h

2

6

3

febbraio

21,6 mm

9,3 mm

20

19,2 mm/h

5

8

5

marzo

23,7 mm

20,1 mm

4

4,5 mm/h

4

5

2

aprile

150,5 mm

40,2 mm

11

95,5 mm/h

18

18

15

maggio

135,1 mm

47,0 mm

21

672,0 mm/h

5

9

5

giugno

138,6 mm

48,5 mm

4

468,0 mm/h

9

9

6

luglio

16,4 mm

5,4 mm

4

82,4 mm/h

6

12

6

agosto

23,6 mm

15,7 mm

31

117,8 mm/h

31

5

2

settembre

124,5 mm

32,1 mm

12

202,5 mm/h

12

13

10

ottobre

85,1 mm

25,5 mm

31

177,2 mm/h

1

11

6

novembre

187,5 mm

47,8 mm

10

20,9 mm/h

11

12

10

937,7 mm

48,5 mm

4-giu

672,0 mm/h

5-mag

112

72


BOLOGNA







Mese

Pioggia totale

Max pioggia 1 giorno

Giorno

Max rain/rate

Giorno

> 0mm

Giorni di pioggia

dicembre

10,2 mm

5,1 mm

14

7,7 mm/h

14

6

3

gennaio

23,3 mm

11,4 mm

2

26,8 mm/h

2

7

4

febbraio

80,6 mm

24,0 mm

1

37,5 mm/h

1

13

11

marzo

10,0 mm

3,3 mm

5

3,3 mm/h

4

3

2

aprile

118,0 mm

35,2 mm

15

212,9 mm/h

30

21

11

maggio

100,5 mm

42,0 mm

21

157,0 mm/h

31

14

10

giugno

12,1 mm

5,3 mm

13

49,7 mm/h

4

7

3

luglio

2,5 mm

1,8 mm

6

49,0 mm/h

6

5

1

agosto

2,2 mm

2,2 mm

31

6,9 mm/h

31

2

1

settembre

120,6 mm

47,2 mm

3

309,4 mm/h

4

15

7

ottobre

101,0 mm

29,3 mm

31

225,8 mm/h

13

14

10

novembre

83,5 mm

34,5 mm

28

91,2 mm/h

28

18

9

664,5 mm

47,2 mm

3-set

309,4 mm/h

4-set

125

72

  

MEDIE TEMPERATURE

MILANO

MEDIE TEMPERATURE

BOLOGNA

MESE

MEDIA

2012

T

MESE

MEDIA

2012

T

dic

3 °C

4,14 °C

+1,14 °C

dic

2,7 °C

3,84 °C

+1,14 °C

gen

2,1 °C

2,66 °C

+0,56 °C

gen

1,5 °C

2,91 °C

+1,41 °C

feb

4,2 °C

1,33 °C

-2,87 °C

feb

4,4 °C

1,70 °C

-2,70 °C

mar

8,9 °C

11,67 °C

+2,77 °C

mar

8,7 °C

12,54 °C

+3,84 °C

apr

12 °C

12,38 °C

+0,38 °C

apr

12,7 °C

12,53 °C

-0,17 °C

mag

17,1 °C

17,47 °C

+0,37 °C

mag

17,2 °C

17,94 °C

+0,74 °C

giu

21,8 °C

23,07 °C

+1,27 °C

giu

21,4 °C

25,05 °C

+3,65 °C

lug

24 °C

24,30 °C

+0,30 °C

lug

24,5 °C

27,63 °C

+3,13 °C

ago

23,1 °C

25,57 °C

+2,47 °C

ago

23,9 °C

28,26 °C

+4,36 °C

set

18,5 °C

19,49 °C

+0,99 °C

set

20 °C

20,60 °C

+0,60 °C

ott

12,9 °C

14,72 °C

+1,82 °C

ott

14,5 °C

15,82 °C

+1,32 °C

nov

6,9 °C

9,87 °C

+2,97 °C

nov

7,8 °C

10,89 °C

+3,09 °C

12,63 °C

13,89 °C

+1,26 °C

13,28 °C

14,98 °C

+1,70 °C


Davide Santini

Stampa